Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito o chiudendo questo pop up, l'utente accetta di utilizzare i cookie.

Filtri Anticalcare per le Caldaie

Postato da admin 18/02/2016 2 Commenti

Consigli sulla Scelta dei Filtri Anticalcare per le Caldaie

 

Sappiamo tutti che il calcare è uno dei problemi più presenti ed insidiosi quando si parla di manutenzione degli elettrodomestici e salvaguardia della propria casa. Tutti noi vogliamo superfici sempre splendenti in bagno e in cucina ma, nonostante la pulizia sia regolare, sbarazzarsi del calcare è davvero, davvero insidioso.

Il mercato offre varie opzioni per affiancarci nella lotta contro il calcare. Tra questi ci sono dei filtri anticalcare pensati appositamente per le nostre caldaie. Ma come fare a scegliere un buon filtro anticalcare?

 

Scegliere i filtri anticalcare per le caldaie

 

In generale, la migliore soluzione per il problema della durezza dell'acqua, con cui va di pari passo quello del calcare, è quella di installare un buon addolcitore per acqua. In commercio se ne trovano molti, pensati per qualsiasi esigenza che ci si può trovare a dover fronteggiare. Ma c'è chi preferisce provare ad utilizzare i filtri anticalcare per le caldaie. Nell'ottica di orientarsi nella scelta, è bene sapere che i filtri anticalcare ai polifosfati non sono considerati la scelta migliore. Essi, infatti, sono fortemente inquinanti e in più la loro efficacia è valida fino ad una certa temperatura. Su quali orientarsi, quindi? Esistono in commercio vari tipi di filtri. I filtri cosiddetti a corda sono indicativa trattenere le impurità più grossolane, ad esempio ruggine o terra.

 

Si tratta di filtri che richiedono una spesa molto contenuta, all'incirca 40 euro. Il filtro a resina è particolarmente indicato, invece, proprio per difendersi dal tanto temuto calcare. È composto da una sorta di sferette in resina che attirano su di se il calcare, con l'effetto così di liberare l'acqua da esso. Il costo di questo filtro varia in base alla qualità e alla sua grandezza (più è grande maggiore è il prezzo). In genere, comunque, il prezzo si aggira attorno ai 100 euro. La manutenzione dipende dal tipo di acqua con cui il filtro si trova a dover lavorare: ovviamente, più la durezza dell'acqua è notevole, maggiore è il lavoro richiesto al filtro anticalcare, con la conseguenza che la manutenzione richiederà probabilmente tempi più brevi tra un intervento e l'altro. Gli interventi di manutenzione richiesti, comunque, non sono molto laboriosi o costosi: si può compiere invertendo gli appositi rubinetti e aggiungendo del normale, comune sale di cucina che tutti noi utilizziamo per preparare i nostri piatti.

 

Un altro tipo di filtro che può essere utile e che può venirci in soccorso è il filtro anticalcare magnetico. Un vantaggio non indifferente di questa tipologia di filtro è il fatto che dopo la sua installazione non si presenta il problema di costi di esercizio o di manutenzione, che al contrario sono indispensabili in altre soluzioni per ovviare a questo problema. Tra l'altro, i filtri anticalcare magnetici sono una carta vincente per non dimenticarsi dell'importanza del risparmio energetico e della salvaguardia dell'ambiente. Si tratta di filtri ecologici che rispettano la natura. L'effetto magnetico, infatti, non viene prodotto attraverso allacciamenti elettrici ma con magneti permanenti e resistenti ad alte temperature e anche ad acque aggressive.

 

Se siete alla ricerca del miglior filtro anticalcare per la vostra caldaia, rivolgervi a FiltriAcquaItalia è sicuramente la soluzione migliore per trovare il prodotto fatto su misura per le vostre esigenze. Eliminare le incrostazioni di calcare, infatti, è indispensabile per garantire il buon funzionamento della caldaia. Il calcare può provocare l'insorgenza di ruggine all'interno del sistema della caldaia, la rottura di tubazioni e guarnizioni, il calo della pressione dell'acqua. Se la caldaia non viene sottoposta a specifici controlli periodici, a seguito dei quali si provveda all'eliminazione delle incrostazioni, l'accumulo di calcare potrebbe addirittura portare alla rottura dell'apparecchio, senza più possibilità di ripararlo.

2 Commenti

SPOLTI ANDREA PAOLO:
16/01/2017, 17:23:04, www.subitodocia.it
invia

sono interesato al filtro anti calcare

angelo rennis:
24/03/2017, 16:19:49
invia

vorrei sapere i prezzi per un ottimo filtro anticalcare per caldaie riscaldamento

Lascia un commento

Loading...